Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Aria condizionata: quando è impossibile farne a meno

3 ago 2017, pubblicato da Redazione in: Comprare immobile 

Molte città in questi giorni stanno affrontando un nuovo rialzo delle temperature. A Bologna, Firenze, Ferrara e Roma la colonnina di mercurio è salita ben oltre i 39°.

Amata e odiata l’aria condizionata in questo periodo può fare davvero la differenza per riuscire a passare le giornate tra le mura di domestiche e combattere la calura cittadina.

Per questo, quando si è alla ricerca di un nuovo appartamento, è bene valutare anche la presenza di questo elemento.

Ad esempio, per chi cerca casa a Bologna, un condizionatore è indispensabile, pensando che nei mesi estivi nella città felsinea si arrivano a toccare i 40° e il ventilatore si limiterebbe a spostare aria calda, dandoci ben poco sollievo.

Il condizionatore crea all’interno della vostra abitazione un microclima favorevole che apporta grandi vantaggi per la salute, inoltre dormiremo meglio, sudando meno e eviteremo pericolosi colpi di calore.

In molte città il problema non è legato solo alla temperatura reale, ma a quella percepita a causa di un alto tasso di umidità, anche in questo caso un condizionatore può essere d’aiuto, basterà impostarlo in modalità “deumidificatore” per poter godere di un clima domestico nettamente migliore.

L’importante, come sempre, è non esagerare nel creare un’elevata escursione termica tra interno ed esterno, con il consiglio di tenere in casa una temperatura di sei gradi inferiore rispetto a quella percepita fuori. In questo modo eviterete degli eccessivi sbalzi che portano a raffreddori o colpi di calore. Quando passate da un ambiente caldo a uno condizionato copritevi, dando il tempo al vostro corpo di acclimatarsi e non trascurate la manutenzione dell’impianto e la pulizia dei filtri.

Aria condizionata: quando è impossibile farne a meno4.753
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
3 voti. Media: 4.7/5