Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Bolletta della luce: novità per tutti

4 dic 2015, pubblicato da Vittoria Giannuzzi in: Ambiente Consumi Economia Primo piano Varie 

La notizia è di quelle che fanno discutere: dal primo gennaio 2016 entrerà in vigore il nuovo sistema di calcolo dei pagamenti per la fornitura di elettricità, in adeguamento con la direttiva europea che puntava a introdurre dei meccanismi di sconto per le famiglie più numerose – impostazione antitetica a quella attuale, per cui venivano pagati i consumi più bassi. A vedere un cambiamento nella bolletta saranno, all’incirca, 30 milioni di famiglie, ma per 3 su 4 questo significherà un rincaro.

La strategia dell’Autorità dell’Energia è, prima che, economica, una scelta politica: se la scelta di far pagare meno i soggetti più accorti e meno spendaccioni era legata alla volontà di non sprecare, e di ridurre il più possibile la produzione stessa di energia, il cambio di paradigma avvantaggerà chi non può o non vuole badare a spese. E, in ultima analisi – dicono gli ambientalisti – soprattutto i produttori, penalizzati negli anni da questa accortezza.

La riforma delle tariffe, intanto, verrà introdotta in maniera graduale, e solo nel 2018 ne vedremo gli effetti reali. Ma quanto spenderemo in più?

Per la famiglia tipo si stima un aumento (graduale, come detto) della spesa media annuale di 21 euro: si passerà da 505 a 526 euro l’anno; le famiglie numerose, invece, risparmieranno circa 46 euro (passando da 668 a 622 euro annui). Andrà peggio ai single benestanti, che pagheranno 78 euro in più (e passeranno da una spesa media annua di 256 euro a 334 euro), mentre la situazione sarà identica a quella attuale per i soggetti (single o famiglie) in stato di bisogno, visto che beneficeranno del bonus elettrico.

Bolletta della luce: novità per tutti3.7520
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
20 voti. Media: 3.7/5