Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Canone Rai in bolletta, come funziona

14 gen 2016, pubblicato da Vittoria Giannuzzi in: Economia Famiglia Immobili Norme Primo piano Varie 

Uno dei temi più dibattuti in questo inizio anno è legato al canone Rai, che – come ormai ben sappiamo – dal 2016 verrà pagato direttamente con un addebito nella bolletta elettrica. In queste ore una comunicazione congiunta della Rai con L’Agenzia delle Entrate ha cercato di chiarire modalità e procedure.

Pagare il canone tv sarà facile come accendere la luce: viene chiarito, innanzitutto, che bisognerà pagarlo una sola volta, per ogni famiglia (oppure gruppo di coinquilini) che risiede nella stessa casa. Nessun addebito previsto per le altre abitazioni. Per intenderci: nella casa al mare in cui si ha la TV ma non la residenza non occorre pagare nulla in più, visto che il canone verrà addebitato sulla bolletta elettrica della casa principale.

Altro esempio: nella casa che abbiamo dato in affitto ammobiliata (anche con un televisore) il canone verrà pagato dall’inquilino, perché è lui ad utilizzare l’apparecchio.

Quanto pagheremo e come: l’importo previsto quest’anno è più basso del passato, visto che è stato ridotto a 100 euro, ma verrà dilazionato nel tempo a partire dalla bolletta di luglio prossimo. A gennaio – mese tradizionalmente dedicato alle pubblicità Rai che invitano al rinnovo – non dovremo pagare nulla, e non correremo più il rischio di dimenticarcene per poi dover pagare la mora. Uno spot pubblicitario dedicato a queste nuove modalità verrà comunque diffuso sui canali RAI nei prossimi giorni; al contempo, verrà a breve attivato un Numero Verde gratuito da utilizzare per chiarirsi ogni dubbio. Altro strumento utile è il sito apposito: http://www.canone.rai.it/.

E chi non possiede nemmeno un televisore? Dal primo gennaio la detenzione di un apparecchio TV è presunta in caso di fornitura elettrica nella casa in cui si risiede; in caso contrario occorre rivolgersi allo Sportello S.A.T. dell’agenzia dell’Entrate per fare una dichiarazione formale, valida comunque solo un anno. Si attende, ad ogni modo, un aggiornamento di questa procedura in un prossimo Provvedimento del Direttore dell’Agenzia.

Canone Rai in bolletta, come funziona2.4533
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
33 voti. Media: 2.4/5