Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Casevacanza.it acquisisce Agriturismo.it

11 ott 2016, pubblicato da Andrea Polo in: Altro Economia Primo piano Turismo e vacanze Varie 

Il mercato turistico è da sempre, per l’Italia, una delle colonne portanti dell’economia. Il nostro Paese come pochi altri offre la possibilità di visitare luoghi incredibili e godere di vacanze memorabili; per questo motivo ha un’ importanza particolare l’annuncio dato oggi da Feries srl, azienda proprietaria del sito Casevacanza.it (http://www.casevacanza.it), primo portale italiano dedicato agli affitti turistici e già partner di Immobiliare.it: l’acquisizione di  Agriturismo.it (http://www.agriturismo.it), a sua volta da diversi anni sito leader per le vacanze in strutture agrituristiche italiane.

Secondo quanto si legge nella nota diffusa alla stampa di settore, Premiaweb, la società proprietaria del marchio Agriturismo.it, ha ceduto la totalità delle quote del ramo d’azienda a Feries e Veronica Mariani, fondatrice del sito dedicato alle vacanze in agriturismo, entra nel consiglio di amministrazione di Feries diventando anche socia dell’azienda e, pur continuando ad occuparsi del marchio da lei creato, evolve il proprio ruolo raccogliendo alcune deleghe specifiche per lo sviluppo di Feries. Francesco Lorenzani, già AD di Feries srl mantiene il proprio incarico, mentre quelli che fino ad oggi erano due team di lavoro distinti si uniranno in una sola sede, così da potenziare e condividere le rispettive competenze.

L’unione dei due brand è molto importante; in primis perché si tratta di due esempi di eccellenza dell’industria italiana e in secundis perché con l’acquisizione si crea un unico e fondamentale network per la domanda e l’offerta di tutte le strutture ricettive definibili come “non alberghiere”visto che gli agriturismi vanno ad aggiungersi alla già nutrita offerta di residence, case per le vacanze e campeggi disponibili su CaseVacanza.it.

Casevacanza.it acquisisce Agriturismo.it5.054
1 Commento
VN:F [1.8.6_1065]
4 voti. Media: 5.0/5