Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Cresce la fiducia degli agenti immobiliari nel mercato

photo credits: Mark Moz under CC licence

photo credits: Mark Moz under CC licence

Cresce la fiducia degli agenti immobiliari nei confronti del mercato: se sul capitolo prezzi concordano con le previsioni di ulteriori, ma contenuti, ribassi per il 2017, sulla domanda non hanno dubbi e attendono un ulteriore incremento. Questa è la maggiore evidenza del sondaggio della Banca d’Italia effettuato tra il 27 dicembre 2016 e il 27 gennaio 2017 su un campione di 1.507 agenzie immobiliari del nostro Paese.

Tra gli agenti si sta facendo strada un nuovo spirito ottimista, giustificato anche dal numero ufficiale delle transazioni immobiliari registrato dall’Agenzia delle Entrate che, per il terzo trimestre 2016, aveva rilevato un aumento del 17,4% e che, il prossimo 1 marzo, darà il quadro completo dell’andamento del mercato nello scorso anno. Altro complice di un quasi ritrovato ottimismo è senza dubbio la ripresa del settore mutui, considerando che l’80% degli acquisti di immobili tramite un’agenzia è stato supportato da un finanziamento.

Rimane negativo lo scarto tra chi percepisce una risalita dei prezzi e chi, invece, continua a vederli scendere: questo dato si attesta su un -24,9. Per il secondo trimestre consecutivo, però, è aumentato il numero di agenti che ha venduto almeno un immobile e ora la percentuale è arrivata all’80,6%. Per la prima volta dal 2009, sono in numero maggiore gli agenti immobiliari che dichiarano di veder diminuito il numero di incarichi in giacenza, rispetto a chi invece ne denuncia un aumento (lo scarto è negativo e pari a -4 punti).

Buone notizie anche sulla differenza tra il prezzo finale pagato ai proprietari e quello iniziale con cui un immobile va sul mercato, percentuale passata dal 13% all’attuale 11,6%. Si riducono anche i tempi di vendita che ad oggi sono pari a 7,7 mesi (erano 8,9 ad ottobre), tendenza comune a tutto il territorio italiano. Lo scarto tra ottimisti e pessimisti è più che raddoppiato a favore dei primi, passando dall’8,1 al 17%, trend comunque più visibile al Nord.

 

Cresce la fiducia degli agenti immobiliari nel mercato5.051
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
1 voto. Media: 5.0/5