Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Demanio, in scadenza il bando #Terrevive

7 set 2017, pubblicato da Redazione in: Economia Legislazione Varie 

Negli ultimi anni l’Agenzia del Demanio sta cercando di valorizzare al meglio il patrimonio immobiliare e agricolo in suo possesso, trasformando situazioni di abbandono in occasioni occupazionali e imprenditoriali. In questo contesto, dopo Valore Paese FARI e Cammnini e Percorsi, si inserisce il progetto TERREVIVE.

L’iniziativa, in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura, prevede la vendita o l’affitto di 194 terreni agricoli, per un totale di circa 5.500 ettari di proprietà pubblica, destinandoli innanzitutto agli under 40.
I bandi in scadenza a breve riguardano:
  • 5 appezzamenti nelle provincie di Napoli, Avellino e Salerno (11.900 metri quadri)
  • 40 terreni nelle regioni Puglia e Basilicata. Terreni di diverse metrature in vendita con prezzi che variano dai 50 euro a un massimo di 90.000 euro.
  • 17 lotti tra le provincie di Treviso e Verona, per una superficie complessiva di oltre 206.240 metri quadrati ed un valore totale di 1.379, 412 euro.
  • 7 appezzamenti, per 28.987 metri quadri, nella provincia di Firenze, per una base d’asta di 232.215,00 euro.

Ai lotti del progetto Terrevive non può essere attribuita destinazione urbanistica diversa da quella agricola prima che siano trascorsi 20 anni.

Come funziona il bando?
Per quanto riguarda la vendita, viene riconosciuto il diritto di prelazione agli eventuali conduttori attuali e ai giovani imprenditori agricoli.
  • Per i terreni che hanno un valore pari o superiore a 100.000 euro, l’Agenzia del Demanio pubblica un apposito bando d’asta, visibile nella sezione Gare e Aste (area Immobiliare) del sito dell’Agenzia del demanio.
  • Per i lotti di valore inferiore a 100.000 euro si passa per una procedura telematica; l’avviso di vendita viene pubblicato sul sito del demanio, con il link diretto all’apposita piattaforma telematica per la partecipazione alla gara.
  • Per i terreni destinati all’affitto i contratti avranno una durata mimima di 15 anni. Anche in questo caso è prevista una procedura telematica.
I bandi di vendita scadono a ottobre, mentre per 125 lotti agricoli in affitto in Abruzzo e Molise bisogna affrettarsi: il termine ultimo per la partecipazione è fissato per il 15 settembre.
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
0 voti. Media: 0.0/5