Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Disintossicare…la camera da letto

12 gen 2016, pubblicato da Andrea Polo in: Curiosità Famiglia Primo piano Varie 

Il riposo è importante, si sa. Spesso però il peggior nemico del sonno è…la camera da letto. Sono troppi gli errori che commettiamo involontariamente e ci causano insonnia e per questo una rivista americana ha da poco pubblicato un vademecum con alcuni consigli volti a disintossicare la nostra stanza. Seguendoli, secondo gli esperti, non solo ci si può garantire un giusto riposo, ma anche tutelare la nostra salute. Il primo accorgimento da mettere in atto è quello di eliminare dalla stanza tutti i dispositivi elettronici come laptop, televisori o cellulari. I motivi sono principalmente due; non solo l’emissione di radiazioni, sia pure di bassa intensità, dannose per il nostro organismo, ma anche il fatto che schermi e luci varie fanno pensare al nostro cervello che “ci sia qualcosa da fare” predisponendolo più alla veglia che al sonno. Se non volete (o potete) spostare il televisore, continuano i ricercatori, durante la notte, perlomeno copritelo con un telo grosso e staccate la spina in modo che non vi disturbi; tablet, cellulare e altri devices, invece, metteteli in un’altra stanza anche se dovete solo ricaricarli.

Continuando a scorrere i dati della ricerca si punta l’attenzione sui cosiddetti composti organici volanti. Questi elementi sono i principali responsabili dell’inquinamento dell’aria nella nostra stanza e, di conseguenza, di disturbi del sonno o anche respiratori. Per evitare quanto più possibile il contatto con i composti organici un accorgimento importante è quello di non portare mai le scarpe in camera da letto visto che la suola delle calzature funziona come ottimo trasportatore di questi inquinanti. È importante anche, soprattutto se si soffre di asma o altre patologie respiratorie, che le vernici scelte per tinteggiare i muri siano certificate come libere da composti organici volanti.

Avete presente quella sedia che giace al lato del letto con centinaia di vestiti ammucchiati sopra? Ebbene, se non riuscite a dormire bene la colpa è anche sua; l’indagine ha messo in evidenza come l’eccessivo disordine sia un altro elemento che incide sulla qualità del sonno. Cominciate a riordinare, partendo dalla zona più vicina al letto, e ricordatevi di mettere la sveglia lontana dal cuscino o rischiate di trovarvi a fissarla innervosendovi sempre di più e riposando sempre di meno.

 

Disintossicare...la camera da letto2.8528
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
28 voti. Media: 2.8/5