Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

È Cuba la nuova meta degli investimenti di lusso?

11 ago 2016, pubblicato da Andrea Polo in: Acquisto, vendita, affitto Casa all'estero Economia Lusso Primo piano Varie 

Spiagge cristalline, un fascino antico che colpisce milioni di turisti e una storia che per anni ne ha conservato intatte le tradizioni. Tutto questo e molto altro è Cuba. La splendida isola caraibica, dopo anni di embargo e pesanti limitazioni, sta vivendo di recente un nuovo periodo più libero o, quantomeno più aperto. In molti sensi i rapporti con gli Stati Uniti, a lungo tesi per usare un eufemismo, si stanno adesso ammorbidendo e in tanti hanno cominciato a guardare a Cuba come nuova meta per gli investimenti immobiliari, soprattutto di lusso; ma è davvero così?

Di certo il costo degli immobili nell’isola è molto basso, ma questo avviene perché, per legge, l’acquisto è possibile praticamente solo e soltanto alla popolazione residente. Sono rarissime le circostanze nelle quali uno straniero può acquisire la proprietà dell’immobile.

La prima è quella di un matrimonio con un o una cittadina cubana, la seconda è quella in cui l’aspirante acquirente decida di investire in una azienda dell’isola, a patto che questa realtà economica sia riconosciuta dalla camera di commercio cubana, alla quale deve anche essere iscritta; terza ed ultima ipotesi quella in cui tanto l’acquirente quanto il venditore siano cittadini stranieri. Questo terzo (ed ultimo) caso, è anche quello più raro perché l’eventuale venditore deve essere stato in grado di acquistare l’immobile nella strettissima finestra temporale che, nei primi anni 90 il governo cubano concesse agli stranieri per comprare immobili che, però, dovevano essere obbligatoriamente condomini il cui prezzo a metro quadro è oggi pari a circa 10 volte quello di un immobile residenziale.

Insomma, per adesso Cuba dovrà aspettare per trasformarsi nella Montecarlo dei Caraibi.

È Cuba la nuova meta degli investimenti di lusso?3.753
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
3 voti. Media: 3.7/5