Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Edilizia: calano i permessi di costruzione

15 gen 2016, pubblicato da Andrea Polo in: Edilizia Immobili commerciali Primo piano Varie 

Continua la nostra analisi del rapporto Istat sull’immobiliare in Italia. Alcuni giorni fa vi abbiamo parlato di come l’Istituto Nazionale di statistica non solo avesse riferito di numeri positivi per i trimestri i cui dati erano ormai consolidati, ma anche della sostanziale positività delle sue previsioni per quelli ancora in analisi.

Oggi vi raccontiamo invece un focus, sempre messo a punto dallo stesso ente, che racconta lo strano caso dei permessi legati all’edilizia e, nello specifico, alle nuove costruzioni. Nel corso del primo semestre del 2015, le autorizzazioni a procedere con l’edificazione di nuove abitazioni sono diminuiti di oltre il 10% (-10,7%) rispetto al medesimo periodo del 2014. Se si guarda poi al dato relativo alla superficie abitabile, la diminuzione è ancora più evidente con un -13,8% rispetto al 2014.

Da gennaio a giugno 2015, sempre secondo Istat, non solo si sono costruiti meno edifici destinati all’uso residenziale, ma in ciascuno di quelli effettivamente autorizzati si sono realizzati un numero notevolmente inferiore di unità abitative. In questo senso colpisce particolarmente il dato relativo al secondo trimestre. Da aprile a maggio 2015 la riduzione è stata, in confronto con gli stessi mesi del 2014, pari al 18,9%, da gennaio a marzo era stata pari ad appena lo 0,3%.

La musica suona note completamente opposte quando si parla di edilizia pubblica; in questo caso le autorizzazioni a costruire non solo non sono diminuite, ma hanno fatto registrare un notevole incremento (+6,9%). Anche riguardo alla superficie pare che il non residenziale abbia subito meno l’effetto della riduzione degli spazi e a fronte di un calo dell’ 1,9% da gennaio a marzo, da aprile a giugno ha fatto registrare addirittura un +15,1%

 

 

Edilizia: calano i permessi di costruzione3.2516
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
16 voti. Media: 3.2/5