Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Edilizia in ripresa: +39%

Finalmente buone notizie anche per il settore dell’edilizia. Dal 2007 al 2015, spinto principalmente dai lavori di manutenzione straordinaria, questo comparto ha risalito la china arrivando a segnare un importante crescita del 39%; se poi ci si concentra sui soli dodici mesi del 2015, gli interventi di questo tipo hanno rappresentato una fetta del mercato di edilizia residenziale che definire importante sarebbe riduttivo visto che si è arrivati a sfiorare il 70%.

I numeri sono stati comunicati in occasione dell’anteprima stampa della manifestazione MADE EXPO che si svolgerà al polo fieristico di Milano Rho nel marzo del 2017.

Anche l’Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, l’ANCE, si è detta molto fiduciosa riguardo agli importi degli investimenti previsti nell’anno attualmente in corso, chiaramente con un occhio particolare per il settore del nuovo e delle manutenzioni straordinarie. Per il 2016, ha detto un rappresentante dell’associazione, ci si attende un incremento incredibile che dovrebbe far arrivare a 132,5 miliardi di euro la cifra investita in questo comparto.

Se si analizzano nel dettaglio i numeri e, soprattutto, ci si concentra sul solo 2015 scindendo le due componenti del mercato monitorate dall’ ANCE, vale a dire le manutenzioni straordinarie degli edifici già esistenti e le costruzioni di nuove unità abitative, si vede come le prime, con ottima probabilità anche in virtù degli incentivi fiscali, hanno vissuto un incremento del 3,6%, mentre le seconde sono state in realtà in calo dell’ 1,5% rispetto al 2014.

Il Presidente della manifestazione, Roberto Snaidero, ha anche annunciato l’intenzione di chiedere al ministro Delrio l’istituzione di una giornata speciale, il Rebuild day che, auspicabilmente, dovrebbe replicare il successo del Design day istituito in occasione del Salone del mobile 2016.

 

 

 

Edilizia in ripresa: +39%5.051
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
1 voto. Media: 5.0/5