Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

In Italia aumentano i furti. Bologna la peggiore

9 ago 2016, pubblicato da Andrea Polo in: Curiosità Primo piano 

Quello che stiamo vivendo è senza alcun dubbio il periodo che più di ogni altro equivale mentalmente alle ferie. Mentre noi siamo in villeggiatura, però, la nostra casa rimane sola ed in balìa dei male intenzionati.

Secondo un’indagine condotta da Confabitare, i furti in appartamento stanno aumentando notevolmente e, nel primo semestre 2016, sono molti i capoluoghi presi in esame in cui l’incremento è stato superiore o prossimo al 30%.

Il non piacevole primato in questa classifica spetta a Bologna che ha visto aumentare il numero di effrazioni e furti in appartamento addirittura del  32,3% anno su anno, precedendo Milano che è arrivata ad un comunque preoccupante +31%.

Appena al di sotto della soglia psicologica del 30% si trovano Torino, che ha visto crescere i furti in appartamento nella misura del 28,2% e a seguire Roma (+27,3%) che precede Firenze, Venezia, Genova e Cagliari, dove gli aumenti sono stati, rispettivamente del 24,8%, 22,5%, 22% e 19,5%. A livello nazionale, si legge nell’analisi diffusa da Confabitare, questi dati si traducono in un furto in appartamento ogni due minuti.

Di sicuro una buona tecnologia e qualche pizzico di sano buon senso possono essere ottimi alleati nel difendere dai male intenzionati la nostra casa durante le ferie e, proprio a questo scopo, circa un mese fa il sito ProntoPro.it aveva diffuso un breve ed interessante vademecum con consigli semplici ed efficaci per ridurre al minimo il rischio di intrusione da parte dei ladri.

Se ormai state per chiudere le valigie e non lo avete ancora fatto, vi consigliamo di dargli uno sguardo in modo da chiudere la porta in assoluta tranquillità.

In Italia aumentano i furti. Bologna la peggiore5.052
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
2 voti. Media: 5.0/5