Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

In Toscana in vendita case… ad un euro

29 feb 2016, pubblicato da Vittoria Giannuzzi in: Acquisto, vendita, affitto Comprare immobile Curiosità Edilizia Immobili Primo piano Ristrutturazioni Varie 

C’è un piccolo comune toscano dove è possibile comprare casa al costo di un caffè: un euro. La notizia potrà sorprendere i più, ma è assolutamente vera: a diffonderla è stato il quotidiano Il Giornale, che ha pubblicato un approfondimento su Montieri, piccolo borgo medievale in provincia di Grosseto con meno di 1.300 abitanti e un grosso problema, quello del deterioramento di parte del suo patrimonio immobiliare.

Il Comune ha monitorato l’esistenza di una trentina di proprietà semi abbandonate (alcune di impianto millenario), prima abitate soltanto nei fine settimana ma ormai fatte andare in rovina, con la proprietà divisa tra decine di eredi a cui difficilmente si riesce a risalire. Da qui l’idea: case messe in vendita ad un euro (o a prezzi modici, in base allo stato dell’immobile), con l’impegno a ristrutturarle a proprie spese, per porre fine al degrado immobiliare del paese e – altro problema non da poco – provare a ripopolare il comune. Tecnicamente, però, il comune può intervenire obbligando la vendita dell’immobile solo in caso di rischio per la comunità, dato da edifici pericolanti.

Non è la prima volta che la leva della ristrutturazione venga utilizzata come volano per ripopolare borghi nelle province meno ambite d’Italia: in passato era successo a Salemi e a Gangi, in Sicilia, a Carrega Ligure in Piemonte e a Lecce nei Marsi (L’Aquila). Nel caso di Montieri, però, è possibile comprare a pochi spiccioli anche i capannoni di quella che è stata la più grande miniera di pirite d’Europa, che fino a pochi anni fa dava da lavorare a tutta la comunità: è stata proprio la sua chiusura a determinare il progressivo spopolamento, che si spera di arginare grazie a questi “saldi” immobiliari.

 

In Toscana in vendita case… ad un euro5.052
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
2 voti. Media: 5.0/5