Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

In vendita la casa d’infanzia di Jackson Pollock

23 feb 2016, pubblicato da Vittoria Giannuzzi in: Acquisto, vendita, affitto America Curiosità Immobili Primo piano 

Gli appassionati di action painting sono avvertiti, chi può metta mano al portafogli: è in vendita la casa d’infanzia di Jackson Pollock, uno degli artisti più importanti del Ventesimo secolo e uno dei principali rappresentanti dell’Espressionismo astratto.

Figlio di un agrimensore alle dipendenze dello Stato, Pollock nacque nel 1912 nel Wyoming, ma trascorse la sua gioventù tra l’Arizona e la California – seguendo gli spostamenti paterni. Nel 1917 la famiglia si era trasferita in una villetta a Chino, nella California del Nord. Ad essere messa oggi in vendita è proprio quell’abitazione, tanto lontana dallo stile compositivo ed artistico del pittore, passato alla storia per la sua “pittura spontanea”, in cui il colore veniva letteralmente fatto colare sulla tela.

La villetta era stata costruita nel 1908 e si trova al centro di un terreno di circa 75 ettari: dotata di quattro camere da letto, un bellissimo patio e uno studio (per il Pollock di domani?) è stata in parte rammodernata di recente (i pavimenti in abete rosso sono nuovi, così come la pittura dei muri). Attualmente, come risulta ad Immobiliare.it, la casa è sul mercato ad un prezzo di vendita di 900mila dollari, anche se in passato l’immobile risultava in affitto per 2.500 dollari al mese.

Non si tratta, indubbiamente, della dimora più famosa dell’artista americano, la cui vita fu breve (è morto a 44 anni in un incidente stradale), intensa e contraddistinta dagli eccessi: quella che viene unanimemente riconosciuta come “casa Pollock” è La Pollock-Krasner House di Long Island (New York), inserita nel National Register of Historic Places e aperta al pubblico per gran parte dell’anno.

 

In vendita la casa d’infanzia di Jackson Pollock4.054
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
4 voti. Media: 4.0/5