Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

In vendita la casa di Francis Ford Coppola

23 dic 2014, pubblicato da Andrea Polo in: America Primo piano Varie VIP 

Apocalypse Now, Il Padrino, Cotton Club, Rusty il selvaggio. Questi sono solo alcuni dei grandi film firmati da Francis Ford Coppola, cineasta sei volte premio Oscar e riconosciuto da tutti come uno dei nomi più importanti della cinematografia mondiale. Di origini italiane (la sua famiglia ha radici in Basilicata, più precisamente a Bernalda in provincia di Matera, dove la figlia Sofia, anche lei regista di successo si è addirittura sposata) non ha mai nascosto la sua passione per gli investimenti immobiliari di lusso e possiede o ha posseduto molte case ai quattro angoli del pianeta.

Fra queste lo splendido appartamento al nono e ambitissimo piano del condominio Sherry-Netherland a New York, ora in vendita per 6.000.000 di dollari su LuxuryEstate.com, partner di Immobiliare.it per gli immobili di lusso.

Acquistare casa in questo stabile, però, non è cosa semplice. Come spesso accade negli edifici di lusso statunitensi, la possibilità di comprare un appartamento viene data solo con il benestare degli altri inquilini che si riuniscono in una sorta di consiglio di amministrazione e, a loro insidacabile giudizio, possono decidere di non gradire il nuovo aspirante proprietario, indipendentemente dalle sue capacità di spesa e negargli la possibilità di comprare una delle unità immobiliari dello stabile; è accaduto a molti nomi celebri dello star system di vedersi rifiutare l’OK dell’assemblea condominale, fra tutti la cantante Madonna, e dover rivolgere altrove le proprie volontà di investimento.

L’appartamento da pochi giorni in vendita, arredato con grande sfarzo e in cui spicca addirittura un bagno in stile Art Decò ricco di marmi, si affaccia sull’ala sud ovest dell’edificio e offre una vista spettacolare su Central Park. Ovviamente Francis Ford Coppola non avrebbe potuto accontentarsi di un condominio tradizionale e quello in cui si trova la casa che era del regista ha dei benefit di tutto rispetto; nelle altissime spese condominiali sono compresi non solo la portinera attiva 24 ore su 24, ma anche un servizio bisettimanale di pulizie, un concierge, assistenti agli ascensori, sicurezza per la protezione degli inquilini e un room service curato addirittura da Harry Cipriani.

Attualmente l’appartamento si compone di tre camere da letto ed altrettanti bagni, ma si precisa nell’annuncio che in caso il nuovo proprietario voglia operare delle modifiche, la pianta permette di intervenire molto facilmente e, nel caso, ricavare addirittura una nuova camera da letto.

In vendita la casa di Francis Ford Coppola5.053
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
3 voti. Media: 5.0/5