Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

L’Eliseo e i suoi inquilini

9 mag 2017, pubblicato da Federica Tordi in: Curiosità Primo piano Uffici Varie 

Con l’elezione del nuovo presidente francese, Emmanuel Macron, oltralpe torna il classico quesito del post-elezioni: si trasferirà in pianta stabile all’Eliseo o lo userà soltanto come casa di rappresentanza? La sezione immobiliare del sito del quotidiano francese Le Figaro, partendo dalla curiosità popolare, ha raccontato storie e aneddoti legati al palazzo presidenziale di Parigi, scoprendo quanto sia stato amato da alcuni presidenti e quanto sia stato addirittura odiato da altri.

Il primo inquilino dell’Eliseo è stato MacMahon, che lo ha scelto come fissa dimora nel 1874. Ma l’evento principale che riguarda le stanze del palazzo è sicuramente la morte di Felix Faure, alla fine dell’800, presidente che fu trovato seminudo su un sofa di uno dei saloni, da allora dichiarato maledetto. Bisogna aspettare la metà del ‘900, con Vincent Auriol, perché l’Eliseo venisse dotato dei confort più moderni, a partire da una cucina nuova di zecca che più lo ha avvicinato a una vera e propria casa.

Tra chi ha odiato maggiormente l’Eliseo figurano i nomi del Generale De Gaulle, che lo definiva eccessivamente borghese e frivolo, e di sua moglie che lo vedeva più come un museo che come una casa in cui vivere, un “freddo museo”, per riportare le parole della signora Yvonne. Anche i Pompidou non hanno particolarmente amato il palazzo presidenziale, tanto che lo usavano solo durante gli eventi formali per poi tornare al loro appartamento.

Venendo ai nostri giorni l’amore per l’Eliseo si incrocia con le storie di gossip che hanno coinvolto Nicolas Sarkozy e Francois Hollande. Il primo, una volta divenuto presidente, non ha approfittato della residenza nel palazzo, continuando a vivere con la moglie prima e nell’appartamento di Carla Bruni poi, nel raffinato quartiere di Montmorency. Francois Hollande aveva subito detto che non si sarebbe trasferito all’Eliseo e di fatti, all’inizio del mandato, viveva con la moglie nel loro modesto appartamento in affitto nel 15mo arrondissement. Una volta venuta fuori la sua storia segreta, con tanto di foto in motorino, il Presidente ha dovuto adattarsi, lasciando la propria casa alla ex moglie e trasferendosi a palazzo.

 

0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
0 voti. Media: 0.0/5