Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

La fiducia nel mercato immobiliare riparte dal Nord (e dalle donne)

1 ago 2013, pubblicato da Vittoria Giannuzzi in: Acquisto, vendita, affitto Comprare immobile Consumi Mercato immobiliare Primo piano 

Puntuale come sempre, Immobiliare.it ha diffuso in questi giorni i risultati dell’indice della fiducia dei consumatori circa l’andamento del mercato immobiliare: indagine periodica che monitora come cambia, di tre mesi in tre mesi, la percezione che hanno gli italiani circa lo stato di salute del settore Real Estate. Vediamo insieme i risultati più interessanti.

I risultati del secondo trimestre 2013

L’indagine è stata condotta su un campione di oltre cinquemila utenti del sito che si sono dimostrati attenti al tema, avendo nei tre mesi precedenti ricercato un  immobile oppure pubblicato un annuncio di vendita o di affitto. Quello che ne è derivata non è un’analisi oggettiva del comportamento degli italiani alle prese con le compravendite, ma una valutazione del loro sentiment, vale a dire della percezione dominante, circa l’andamento e le evoluzioni del settore.

Ebbene, il secondo trimestre dell’anno, sulla scia di quanto registrato nel primo, mette in luce il ritorno alla fiducia nei confronti del mercato, ma trova i cittadini del Nord Italia più ottimisti dei loro connazionale del meridione: se a livello nazionale, infatti, la percentuale di chi pensa che ci troviamo in un buon momento per acquistare casa è del 56% (contro il 51% di luglio 2012), nelle regioni del Nord arriviamo fino al 58%. Di contro, le regioni del Sud Italia sono molto più “tiepide”: non a caso la percentuale si ferma al 53%. Non è difficile intuire che questa discrepanza sia legata alle difficoltà che il Mezzogiorno sta vivendo in questo momento, visto che la crisi si è aggiunta ad una situazione di disagio pressoché permanente.

Se torna l’idea che sia un momento propizio per gli investimenti nel mattone sembra chiaro che vendere quel che si possiede sia una scelta poco felice: da un lato la difficoltà a trovare un acquirente, dall’altro il rischio di “svendere” pur di concludere le trattative, contribuiscono a rendere maggioritaria l’idea che questo non sia un buon momento per vendere casa. Esattamente come nel 2012 la pensa così un quarto degli italiani  (74,6%); solo il 12,3% del campione, di contro, è convinto del contrario. L’8,7% degli intervistati, infine, crede sia meglio aspettare dodici mesi per vendere, sperando in tempi migliori.

Donne più decise

L’analisi condotta da Immobiliare.it offre interessanti spunti di riflessione dalla lettura delle risposte filtrata per genere. Quel che emerge, infatti, è che l’opinione delle donne è molto più schierata di quella degli uomini: se tra loro, infatti, la percentuale di chi pensa che non sia un momento opportuno per vendere un immobile si ferma al 72% tra le donne arriva addirittura all’80%. Per quel che riguarda l’acquisto, poi, il 62% delle donne è convinto che sia il momento giusto per investire, contro un più moderato 54% delle risposte maschili.

Prezzi sempre in calo

Cosa accadrà ai prezzi degli immobili? Anche su questo aspetto gli italiani hanno le idee chiare: il 57,4% di chi ha rispsosto all’indagine crede che questi caleranno ancora (nel luglio 2012 la percentuale era al 51%). Solo per il 9% del campione la contrazione dei prezzi del mattone è un fenomeno già concluso, e le cifre degli immobili in vendita torneranno a crescere.

Anche in questo caso uomini e donne non la pensano allo stesso modo: per il 59% degli uomini i prezzi sono destinati a scendere, mentre solo il 53,6% delle donne è d’accordo.

Quello che sembra chiaro è che, in fatto di prezzi, le donne mostrano un atteggiamento più prudente, sono parecchie le risposte che indicano una certa stabilità dei prezzi per i mesi futuri (quasi il 30% delle donne).

Maggiori informazioni, tabelle e dettaglio regionale sono qui.

Per rimanere sempre informato sul settore immobiliare, seguici su Facebook, Twitter e Google Plus

La fiducia nel mercato immobiliare riparte dal Nord (e dalle donne)4.556
4 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
6 voti. Media: 4.5/5