Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Luce più cara, si compensa con i costi del gas in calo

31 mar 2017, pubblicato da Federica Tordi in: Consumi Famiglia Primo piano Spese 

Per due terzi delle famiglie italiane sono in arrivo ulteriori aumenti sulla bolletta dell’energia elettrica, mentre ci si aspetta un calo nei costi legati al gas. Questo è quanto ha previsto l’Autorità per l’Energia, che ha stimato un incremento del 2,9% della spesa per la luce e un risparmio del 2,7% per il gas.

Gli aumenti sui costi dell’elettricità in arrivo nei prossimi tre mesi sono dovuti a due fattori: da un lato il freddo intenso che ha colpito alcuni Paesi europei, dall’altro la vicenda che ha portato al fermo di diverse centrali elettriche in Francia. Un terzo degli impianti del Paese infatti è stato sottoposto a controlli dopo che, nella centrale di Flamanville, in Normandia, era stata trovata un’anomalia nel cappotto di rivestimento al reattore nucleare. Le verifiche hanno comportato lo spegnimento degli impianti e sospeso l’esportazione di corrente elettrica in esubero all’estero, dovendo usare tutta la produzione – di molto ridotta -  per il proprio fabbisogno. Così Germania, Gran Bretagna, Spagna, Svizzera e Belgio, insieme all’Italia, hanno dovuto aumentare la loro produzione di energia.

Nel nostro Paese le centrali hanno lavorato di più, richiamando in produzione anche quelle alimentate a carbone di Genova e Bastardo, in Umbria. Secondo le stime dell’Authority i rincari dovrebbero rientrare con la bella stagione, a cui corrisponderà la riapertura delle centrali francesi. In realtà, sostengono gli esperti, gli aumenti sono stati più contenuti rispetto a ciò che poteva accadere, grazie al calo dei costi degli incentivi per lo sviluppo delle energie rinnovabili, voce che a oggi rappresenta il 18,89% del peso della bolletta.

Le ultime proiezioni dell’Autorità per l’Energia hanno fissato a 505,54 euro la spesa media delle famiglie per il consumo di energia nell’anno dal 1 luglio 2016 al 30 giugno 2017, cifra aumentata dello 0,7% rispetto all’anno scorso (3,7 euro in più); mentre sarà pari a 1.029 euro la spesa relativa al gas, diminuita del 4,4% rispetto all’anno precedente, quantificabile in un risparmio pari a 47 euro.

 

Luce più cara, si compensa con i costi del gas in calo5.051
1 Commento
VN:F [1.8.6_1065]
1 voto. Media: 5.0/5