Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Milano, palme e banani presto in piazza Duomo

23 gen 2017, pubblicato da Vittoria Giannuzzi in: Curiosità Primo piano Territorio Varie 

Palme e banani nel centro di Milano. Anzi, nel cuore simbolico della città meneghina. Sembrerebbe una boutade ma non lo è: il Comune di Milano ha appena fatto sapere che il nuovo bando per la sponsorizzazione delle aiuole di piazza Duomo è stato vinto da Starbucks – che, come i bene informati sapranno già, è pronta ad aprire i battenti con il primo negozio italiano – e che l’allestimento vincitore prevede di ricreare una vera e propria “foresta tropicale”.

Gli alberi attualmente presenti (24 carpini e 9 clerodendri ) verranno spostati in altra sede per fare spazio a filari di palme (nome botanico Trachycarpus fortunei) e banani (Musa ensete): ad ideare questo cambio di look è stato l’architetto Marco Bay – già autore di spazi verdi in zona Bicocca – che prevede di alternare gli arbusti perenni con fioriture in diverse tonalità di rosa che si alterneranno nel corso delle stagioni. Avremo, così, fiori di bergenia in primavera, grandi fiori di ortensia ed ibisco durante l’estate e infiorescenze delle canne giganti cinesi in autunno. Il sistema del verde sarà alimentato da un impianto di irrigazione automatica, mentre un tappeto di ghiaia scura fungerà da elemento di contrasto.

Starbucks, come detto, si occuperà della realizzazione del nuovo progetto, e del suo mantenimento per i prossimi tre anni. Un regalo alla città per festeggiare l’apertura prevista per il prossimo settembre all’interno dell’ex Palazzo delle Poste di Piazza Cordusio. Pubblico e privato continuano, nel capoluogo lombardo, a muoversi di concerto, nell’obiettivo comune di mantenere alti standard degli spazi urbani.

 

0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
0 voti. Media: 0.0/5