Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Nuovo fondo per abbattere gli abusi edilizi

17 nov 2014, pubblicato da Federica Tordi in: Ambiente Edilizia Nuove Costruzioni Primo piano Territorio 

Potrebbe sembrare un caso, ma di sicuro dovrebbe far riflettere la notizia che, dopo un anno, il Collegato Ambientale alla legge di Stabilità del 2014 è stato approvato alla Camera e passa ora al Senato. Proprio nei giorni peggiori del nostro Paese, allagato da fiumi e torrenti che esondano, complice una cementificazione selvaggia di cui sono vittime le nostre città, apprendiamo che è stato istituito un fondo in cui confluiranno per quest’anno ben 10 milioni di euro destinati ad abbattere immobili totalmente o parzialmente abusivi.

Nell’occhio del ciclone sono finite le costruzioni che non hanno rispettato o, addirittura, non hanno neppure richiesto una concessione edilizia, soprattutto se presenti in zone ad alto o potenziale rischio idrogeologico. Ai Comuni vengono richieste delle liste da compilare con gli interventi più urgenti che riguardino immobili che hanno già ricevuto un’ordinanza di demolizione. Il Ministero dell’Ambiente, destinatario di questi elenchi, stabilirà poi a chi dare priorità in base alla rischiosità idrogeologica che verrà monitorata ogni trimestre su tutto il territorio italiano.

Una volta ricevuto il finanziamento, i Comuni devono provvedere entro 120 giorni alla demolizione, pena la restituzione dell’importo. Alla fine dei lavori le Amministrazioni potranno rivalersi su chi è responsabile dell’intervento abusivo, chiedendo anche gli interessi, in modo da restituire al fondo la somma impiegata. Alla luce della volontà di porre fine alle tragedie del maltempo di cui troppo spesso veniamo messi a conoscenza, è stato stabilito che anche per i piccoli interventi, come l’installazione di prefabbricati, roulotte, camper, depositi e magazzini, dovranno essere richiesti alle amministrazioni locali degli appositi permessi.

 

Nuovo fondo per abbattere gli abusi edilizi4.054
1 Commento
VN:F [1.8.6_1065]
4 voti. Media: 4.0/5