Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Riqualificare le periferie: la Cassa Depositi e Prestiti anticipa 3,8 miliardi

27 lug 2017, pubblicato da Redazione in: Edilizia 

La Cassa Depositi e Prestiti ha deciso di mettere in campo uno strumento di finanziamento per accelerare il processo di riconversione delle periferie delle città, previsto dal Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie.

Il “prestito di riqualificazione periferie urbane” metterà a disposizione degli enti locali, beneficiari delle risorse del programma, i fondi necessari per avviare immediatamente e completare, in tempi certi, gli investimenti approvati, anticipando le risorse statali in attesa del loro effettivo incasso.

La dimensione urbana è un elemento cruciale per favorire un miglioramento della qualità della vita e l’incremento delle opportunità economiche e lavorative dei cittadini, per questo il programma straordinario per le periferie, istituito nella legge di stabilità del 2016, sta promuovendo la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane.

L’operazione coinvolge 120 progetti per un investimento totale di circa 3,8 miliardi, di cui 2,1 miliardi finanziati da risorse statali e il resto da soggetti pubblici e privati.
Dalla Val D’Aosta alla Sicilia, passando per Cosenza, Modena e Cagliari, verranno anticipate alle amministrazioni pubbliche le risorse già stanziate per chi ha progetti esecutivi per la mobilità sostenibile, dello sviluppo di esperienze di inclusione sociale, per la realizzazione di nuovi modelli di welfare metropolitano e che adeguano infrastrutture destinate ai servizi sociali e culturali, educativi e didattici.

I finanziamenti richiesti più consistenti, dell’ordine dei 40 milioni, verranno assegnati alle città metropolitane di Bari, Firenze, Bologna, Venezia, Torino, Genova, Palermo e Napoli.

Con questa iniziativa la Cassa Depositi e Prestiti conferma il ruolo di istituto nazionale di promozione e di partner storico degli enti locali e contribuisce concretamente alla realizzazione di uno dei 17 obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu: rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.

 

Riqualificare le periferie: la Cassa Depositi e Prestiti anticipa 3,8 miliardi5.051
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
1 voto. Media: 5.0/5