Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Studenti fuori sede: quanto costano le stanze in Italia

28 ago 2014, pubblicato da Federica Tordi in: Crisi Economica Curiosità Locazioni Primo piano 

L’estate è finita, semmai sia davvero cominciata, ed è tempo di ricominciare a pensare alla vita di tutti i giorni e agli impegni lavorativi e di studio. Con la fine di agosto si infiammano più di tutto le città universitarie che cominciano a ripopolarsi di studenti fuori sede e si preparano ad accogliere le matricole che cominceranno il loro nuovo percorso. Ma quanto costa una stanza? Dove converrebbe studiare, compatibilmente con la scelta della facoltà?

I costi medi in Italia

L’Ufficio Studi di Immobiliare.it ha preso in analisi gli annunci di stanze e posti letto e ha selezionato i quindici centri universitari che attirano la maggior parte degli studenti provenienti da altre città. L’offerta si compone prevalentemente di camere singole e posti letto in doppia, benché si trovino non di rado anche annunci per triple o addirittura quadruple. In ogni modo, la media italiana per una stanza singola è di 380 euro come canone di locazione mensile, mentre per occupare con un’altra persona una camera doppia ne servono 280. Portafoglio alla mano quindi, qualora non si abbiano i requisiti per ricevere una borsa di studio o un posto letto in uno studentato.

La classifica delle città: Milano al top

Andando a scorrere la graduatoria, non sorprende la tanto ambita Milano che agli studenti fuori sede richiede lo sforzo maggiore in termini economici, con prezzi medi del 26% più alti rispetto al resto del Paese. Per una singola servono mediamente 480 euro, per una doppia sono richiesti 320 euro. Ma se non ci si accontenta di una zona qualunque e si vuole vivere nei luoghi della movida milanese, in centro o vicino alle università, è bene sapere che la spesa impennerà notevolmente, visto che in queste zone il canone medio per una singola può arrivare a 590 euro.

Roma è seconda in classifica con un affitto medio per la stanza singola di 410 euro e di 300 per la doppia in condivisione. Vale ovviamente, ma questo per tutte le città prese in esame, una richiesta di molto maggiorata se si cerca una camera in centro o nelle zone più prestigiose della Capitale. Dopo Roma troviamo Firenze, Bologna e Torino. A vincere il “campionato della convenienza” e a offrire i prezzi più economici agli studenti fuori sede sono le due città siciliane che ospitano i maggiori atenei della Sicilia, ovvero Palermo e Catania, dove per una singola bastano meno di 200 euro.

Curiosità: l’identikit dell’inquilino perfetto

Gli studenti che scelgono di studiare lontano da casa non si troveranno soli nella battaglia per aggiudicarsi la stanza migliore al prezzo più conveniente: dall’inizio della crisi anche i lavoratori fuori sede, spesso precari, non riescono a permettersi un unico appartamento e quindi accettano di convivere anche con ragazzi più giovani. Ecco quindi che nelle città molto attrattive, anche da un punto di vista lavorativo, la domanda sta lievitando più per le stanze che per le case.

Andando poi ad analizzare gli annunci nel dettaglio, sono venute fuori delle piccole curiosità. Una di queste riguarda il fenomeno degli affitti condivisi, di cui noi di Immobiliare.it vi avevamo parlato un po’ di tempo fa, che sembrano essere una tendenza consolidata sul nostro mercato, visto che nel 14% dei casi il proprietario di casa dichiara di essere uno degli occupanti dell’appartamento.

Dalle preferenze espresse da chi affitta le stanze o i posti letto, è emerso, infine, il ritratto dell’inquilino perfetto, frutto delle caratteristiche che la maggior parte dei proprietari di casa sembra prediligere. Prima di tutto non deve superare i 35 anni di età, in secondo luogo sarebbe meglio fosse una donna e senza animali domestici (nel 68% degli annunci gli animali non sono ammessi in casa). Infine, un accenno all’orientamento sessuale: il 44%, ancora meno della metà, si dichiara gayfriendly.

 

 

Studenti fuori sede: quanto costano le stanze in Italia5.054
2 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
4 voti. Media: 5.0/5