Domande & Risposte
News Immobiliari
Suggerimenti

Un progetto firmato Renzo Piano rischia la demolizione

30 nov 2015, pubblicato da Federica Tordi in: Curiosità Edilizia Immobili Primo piano Ristrutturazioni Territorio 

Se negli ultimi tempi la sua Fondazione sta facendo della riqualificazione delle periferie una vera e propria missione, giunge come un paradosso la notizia che una costruzione sperimentale di Renzo Piano, risalente agli albori della sua carriera, rischia di essere demolita a breve.

Si tratta di un complesso di quattro villette nell’hinterland milanese, a Cusago, a ovest del capoluogo meneghino. La loro progettazione risale al 1971 e furono realizzate da un giovane Piano nel 1974, su commissione dell’amico e compagno di studi, nonché designer, Roberto Lucci. L’idea di fondo era quella di costruire delle abitazioni modulabili e personalizzabili, dove solo bagno e cucina erano già stabiliti in pianta. Una casa da costruire attorno a chi la vive, con un budget “abbordabile”: questi erano gli ideali di libertà con cui lo stesso Piano ricorda il suo progetto.

Delle quattro villette, come ricorda un articolo di Repubblica Milano, ne rimangono solo due: una è stata demolita pochi mesi fa, un’altra aveva già fatto la stessa fine nel 2006, sostituita con una nuova costruzione poco armoniosa rispetto alle altre; una è ancora in piedi e abitata, mentre un’altra è vuota e pignorata da una banca già dal 2001. Quest’ultima, oggi in serio pericolo, è già andata in asta tre volte, passando da una richiesta di 790mila euro agli attuali 500mila. Il vero problema è che non è tutelata come bene di interesse artistico o culturale, dato che non ha ancora compiuto 50 anni e l’autore è ancora in vita. Contattando l’architetto, l’unico a poter salvare la sua stessa creatura rivendicandone il diritto d’autore, il quotidiano ha constatato la mancata volontà di esercitare tale potere. Renzo Piano ha però offerto il supporto della sua Fondazione per una consulenza ai futuri proprietari, in modo da ridisegnare il progetto interno secondo quegli ideali che lo avevano messo all’opera nei lontani anni ’70.

 

Un progetto firmato Renzo Piano rischia la demolizione3.8516
0 Commenti
VN:F [1.8.6_1065]
16 voti. Media: 3.8/5